Skip to content

La guida completa su come guadagnare con Facebook

come guadagnare denaro su facebook

Ora che sai tutti i segreti di Facebook, abbiamo trovato opportuno anche darti delle chiare e utili informazioni su come sfruttarlo al meglio per ottenere un profitto. Qui di seguito ti elencheremo le varie modalità e come guadagnare con Facebook.

Vediamo quindi gli effetti e le potenzialità nascoste e che influenza possono avere sulla tua attività le visualizzazioni, le condivisioni e i mi piace.

Ti può interessare anche…

Come guadagnare soldi veri usando Facebook

Vivendo nell’era tecnologica, vi sarete certamente accorti che le modalità di guadagno ora sono decisamente più numerose rispetto al passato, con alternative originali ed estremamente interessanti. Avendovi già illustrato i metodi per guadagnare con Instagram, vediamo ora come si fa a guadagnare soldi con Facebook.

Diamo quindi un’occhiata alle modalità più semplici e proficue per rendere il famoso social network in un vero e proprio business.

La vendita di beni o servizi

Che il mondo digitale sia lo spazio ideale per la vendita di oggetti non era un segreto. Esso ti permette infatti di commercializzare i tuoi prodotti o sul Marketplace, o tra gli utenti dei vari gruppi creati. Per farti un’idea di come vendere o acquistare oggetti, leggi attentamente la nostra guida sul Marketplace di Facebook.

Questo, è sicuramente il modo più semplice per guadagnare, potendo distribuire beni di varie tipologie, come ad esempio adesivi, felpe o t-shirt. Puoi quindi creare una pagina Facebook interamente dedicata alla tua attività, gruppi di acquirenti oppure aggiungerti a quelli che ci sono già.

Se produci beni fragili o per cui vuoi limitare le spese di spedizione, ti consigliamo di puntare su compratori che vivono nella tua area, promuovendo i tuoi oggetti su pagine locali.

Dobbiamo renderti presente però, che Facebook ha delle regole di vendita piuttosto rigide e che oltre alle classiche esclusioni (animali, armi, munizioni ed esplosivi) vieta anche la commercializzazione di beni come:

  • Sostanze illegali, per la salute o farmaci con obbligo di ricetta
  • Integratori, tabacco, prodotti o servizi per adulti
  • Alcol, servizi di scommesse, prodotti dal carattere sessuale
  • Contenuti fraudolenti, fuorvianti, ingannevoli o offensivi

Per essere sicuro che il tuo prodotto non vi si tra quelli esclusi dalle normative sulle vendite di Facebook ti consigliamo di leggere attentamente le loro indicazioni. Se cosi fosse però, nulla ti impedisce di usare la piattaforma soltanto per il marketing e la pubblicità, vendendo gli oggetti soltanto sul tuo sito personale.

Le competizioni online

Un modo rapido ed efficace per rendere noto il tuo bene o servizio è attraverso l’organizzazione di concorsi su Facebook. Vi sono numerosi marchi che utilizzano questa tecnica, promettendo di inviare campioncini, buoni sconti o prodotti gratuiti.

Se dovesse sembrarti soltanto una spesa, devi tenere a mente la pubblicità che ne ricaveresti e il passaparola causato dalle varie condivisioni, like o commenti.

Maggiore sarà il premio finale e più persone saranno desiderose di parteciparci!

Le pubblicità su Facebook

Diffondere la notizia del tuo prodotto o servizio su Facebook serve non solo ad ottenere visibilità, più mi piace e più vendite, ma è anche un ottimo modo per aumentare lo spettro delle tue possibilità di guadagno. È un ottimo modo per prendere in considerazioni collaborazioni e nuove opportunità di business.

Accade spesso che pagine o gruppi iper-conosciuti su Facebook si mettano in accordo per la pubblicizzazione reciproca. Mentre tu darai visibilità a un altro venditore, facendolo conoscere ai tuoi follower, egli farà lo stesso sul suo profilo.

Un ulteriore forma di marketing è il metodo shoutout, il migliore per le attività appena iniziate e che necessitano di visibilità. Per ottenerlo, dovrai soltanto individuare VIP o marchi con cui vuoi lavorare, pagare un compenso e attendere che la loro massa di follower ti trovi.

Se preferisci invece, puoi acquistare dei veri e propri banner, a pagamento periodico, da inserire su pagine col maggior numero di follower.

Fare soldi con il product placement

Avendo già menzionato i classici shoutout contro corrispettivo, diversi marchi ottengono la collaborazione degli influencer semplicemente inviando loro dei prodotti gratuiti da recensire. Se sei fiducioso nel prodotto da te commercializzato e sai che un terminato personaggio potrebbe beneficiarne, ti consigliamo di inviarlo, attendendo o richiedendo la sua valutazione di fronte ai follower.

Il rischio maggiore è che chiaramente la recensione sia negativa, ma sono ben pochi i casi ed estremamente rari di fronte a regali. Resta comunque un ottimo modo per guadagnare con i like di Facebook, ottenendo cosi visibilità, condivisioni e vendite.

Come guadagnare denaro usando Facebook

Guadagnare con le affiliazioni

Per affiliazione intendiamo il guadagno diretto per la vendita di prodotti derivanti dalla tua pagina, sito o blog. I colossi del mondo digitale come Amazon, Airbnb, Skyscanner, Booking, e persino Apple, promettono a chiunque riesca a invogliare gli utenti allo shopping, una determinata percentuale sulla vendita.

Per poterne approfittare non devi fare altro che iscriverti ai loro programmi e inserire link di vari prodotti sulla tua pagina Facebook. Ogniqualvolta un tuo follower effetti un acquisto cliccando su quel link, tu guadagnerai da 1 al 10 percento del valore complessivo del prodotto.

Tranquillo però! Gli utenti non vedranno applicato nessun tipo di sovrapprezzo!

Il rischio maggiore che puoi riscontrare con il pay per click è la perdita di fiducia da parte dei follower, cosi come anche la lesione della tua reputazione. Ecco perché ti consigliamo di aggiungere link solo di siti affidabili, che sai che manterranno la loro parola, inviando beni e servizi di qualità e corrispondenti alla descrizione.

Investire su Facebook

Oltre alle tipologie di investimento sopra riportate, con pagamenti periodici per ottenere più visibilità, Facebook può essere sfruttato anche per delle vere e proprie attività di trading.

Disclaimer
Consigliamo questa fonte di lucro a chi ha già dell’esperienza o ha studiato i rischi del settore. Pur trattandosi di una forma legale di scambio, non siete comunque immuni alle possibili perdite di denaro e vi invitiamo pertanto a farvi consigliare da un esperto. Questa pagina è a scopo informativo e quindi The Last Loop non si assume la responsabilità di danni o perdite monetarie.

Il modo più semplice per avviarsi al social trading, è attraverso il broker forex eToro, intuitivo e consigliato anche ai principianti. La ragione per cui dovresti investire su Facebook è semplice: essa è l’azienda digitale più conosciuta al mondo degli ultimi 10 anni, ancor’oggi caratterizzata da una rapida espansione.

Quindi la risposta alla domanda si può guadagnare con Facebook? è sì, ma prendendo le precauzioni dovute.

Guadagnare vendendo pagine Facebook

Se pensi che ottenere un certo numero di follower e like sia troppo impegnativo, devi sapere che ci sono pagine con seguiti già formati messe in vendita. Si tratta di un vero e proprio business ed un modo per monetizzare una pagina Facebook senza mettere in vendita prodotti.

È l’alternativa più adatta a chi di voi ha già capito come farsi un seguito, creando pagine di successo, per poi fare soldi veri trasferendone i diritti al miglior offerente. Vi ricordiamo però che se la pagina ha un numero indefinito di follower, ma condivisioni e like pressoché inesistenti, difficilmente riuscirete ad attirare un’acquirente valido.

Insomma, una pagina di successo e attiva, è quella in cui i mi piace sono ben proporzionati ai follower.

Lavorare su Facebook

Vi abbiamo già illustrato come lavorare con Facebook da casa, ma si può guadagnare anche sfruttando le vostre conoscenze. Oltre alla pagina assunzioni di Facebook, in cui si richiedono trasferimenti fisici in altre città, è bene sapere che si può guadagnare sul social network anche come lavoratori autonomi o liberi professionisti.

Esistono infatti numerose attività che cercano persone fisiche per la cura di pagine e la pubblicazione di post. Potrete effettuare l’assistenza al cliente, condividere foto o creare video per un determinato marchio.

Vi è persino chi guadagna semplicemente mettendo mi piace!

Ora che avete visto come guadagnare su Facebook, non vi resta che collegarvi alla piattaforma digitale, puntando sul metodo che più vi si addice!

Attenzione alle truffe

Thelastloop.com vi invita a prestare particolare attenzione alle pagine Facebook visitate ed alle informazioni che vi vengono richieste. Diffidate da chi vi chiede dati personali o l’invio di denaro e controllate sempre che le pagine siano state create da fonti o siti ufficiali.

Disclaimer

Trattandosi pur sempre di dati sensibili (lo scambio di denaro in questo caso) vi ricordiamo che il nostro articolo è soltanto a titolo informativo. Il sito è esente da colpe o responsabilità e vi invitiamo ad usarle con cautela, tenendo conto delle vostre possibilità ed esperienza nel settore.