Skip to content

Come caricare video su Instagram da PC e Mac

Come suggerisce il nome stesso del famoso social network Instagram,  nasce per modificare e condividere istantaneamente le clip (e le foto) girate da cellulari e tablet.

Ma è possibile caricare un video su IG anche dal computer o dal notebook? Sì! Con un po’ di pazienza, puoi uploadare su Windows e Mac anche filmati che non hai realizzato con un dispositivo mobileL’operazione, però, non è proprio immediata. La versione web di Instagram, infatti, consente di pubblicare foto e Storie, ma non di postare video esterni.

In questa facile guida, vedremo passo per passo alcune soluzioni alternative per risolvere questa difficoltà. Ma attenzione: alcune procedure/app non sono supportate ufficialmente da IG, e in alcuni casi possono risultare poco affidabili.

Ti può interessare anche…

Pubblicare video su Instagram da Windows

 Se usi il sistema operativo di Microsoft, puoi scegliere tra diverse soluzioni che ti consentono di aggiungere un video su IG dal PC.

Qui sotto vediamo come funzionano i 3 metodi migliori, dal più semplice (anche se un po’ limitato!) al più complesso.

Instagram App per Windows 10

Questa applicazione ufficiale di IG, scaricabile gratis dallo Store di Microsoft, è disponibile per i PC che usano Windows 10 nella versione 10240.0 e successive.

Al momento non permette di pubblicare i video scaricati sul PC direttamente sul social di foto/video-sharing. Quello che puoi fare, però, è registrare un video in diretta con la webcam del computer e pubblicarlo nelle Storie di Instagram.

Come si scarica questa app? Bastano 3 passaggi:

  1. clicca sull’icona con la bandierina di Windows, in basso a sinistra dello schermo
  2. nel campo Cerca, inserisci il termine Store → poi seleziona il Windows Store
  3. cerca la app di Instagram, clicca sulla sua icona e poi sul bottone Ottieni

Fatto!

caricare video da pc windows

Get it from Microsoft Store

Gramblr

Si tratta di un software gratuito, che consente di caricare foto e video sul social network direttamente dal computer. È compatibile sia con Windows (XP,Vista,7,8,8.1,10) che con Mac OSX e con alcune versioni di Linux.

Il neo è che, trattandosi di un programma non ufficiale, cioè non sviluppato né approvato da Instagram, potrebbe non funzionare perfettamente. Gli hashtag, ad esempio, potrebbero essere disattivati. In passato, inoltre, alcuni profili che usavano app di questo tipo – considerate spam – sono stati bannati…

Vuoi dare una chance a Gramblr? Ecco come si usa:

  1. entra nel tuo profilo Instagram
  2. scarica il software da QUI
  3. clicca su gramblr.exe per lanciare il file eseguibile
  4. inserisci un’email e una password per registrarti  → clicca su Login
  5. pigia su Drag and drop an Image or video e poi su Select Media (in alto)
  6. clicca sul video che vuoi caricare e aggiustane le dimensione con Crop (in alto)
  7. quando sei soddisfatto, clicca sul pollice rivolto verso alto (sulla destra)
  8. aggiungi un hasthtag in Caption, sotto la scritta Upload details
  9. scegli se pubblicare la clip subito o in seguito, e clicca su Send

Finito!

BlueStacks

Bluestacks è un emulatore gratuito per Windows e Mac che ‘’inganna’’ Instagram facendogli credere che stai accedendo al social non dal computer, ma da un dispositivo Android.

In questo modo, puoi caricare su IG le clip (e le foto) che hai sul PC,  oltre a quelle che scatti con la webcam del computer, usando la App ufficiale del robottino verde.

Ecco come installare il programma:

  1. vai sul sito di BlueStacks e clicca su Download BlueStacks 3N
  2. doppio clic sul file exe
  3. clicca suEsegui →Sì →Install now →seleziona la lingua
  4. inserisci i dati di accesso al tuo account Google, oltre a nome e cognome
  5. torna sul sito di BlueStacks e entra in MyApps→ System app → entra in Google Play → scrivi ‘’Instagram’’ nella barra di ricerca → clic su Installa → Accetto

A questo punto, ti basta accedere al tuo profilo IG:

  • per pubblicare un video che hai sul computer: clicca su My apps System app → seleziona Media Manager → pigia sul pulsante Import From Windows →  scegli la clip da caricare → avvia Instagram → pigia sul simbolo con il (+) → il filmato viene caricato nella Galleria → pubblicalo nel profilo o nelle storie.
  • per registrare un filmato al momento e caricarlo su IG: clicca su Video, pigia il bottone rotondo al centro, e carica la clip sul profilo o nelle Storie.

Condividere video dal Mac

 Se alla bandierina di Microsoft preferisci la mela morsicata di Apple, nessun problema: oltre agli emulatori BlueStacks e Gramblr, di cui abbiamo già parlato nei paragrafi precedenti, esistono diversi tool per caricare un filmato su Instagram anche da macOS.

Ancora una volta, si tratta di software e servizi realizzati da parti terze, e non da IG. Qui sotto ne vediamo alcuni adatti a diverse esigenze di utilizzo.

Uplet

Si tratta di una App di foto e video sharing, compatibile con macOS 10.9 e con le versioni successive, che consente di postare su Instagram più filmati con un singolo click del mouse.

Offre la possibilità di convertire il formato delle clip, personalizzarle con diversi strumenti di editing ed aggiungere hashtag ed emoji alle proprie creazioni.

Sul sito di Eltima Software, è possibile provare una demo gratuita e, in caso, acquistare la licenza del tool ad un costo che va da 19.95 a 49.95 dollari.

Uplet è molto intuitiva: per iniziare ad usarla, basta inserire le proprie credenziali di IG, trascinare all’interno della App i video che vogliamo caricare sul social fotografico, e cliccare su Share o Share All (nel caso di video multipli). 

Flume per Mac

Questa applicazione, compatibile con macOS Yosemite 10.10+,  trasporta le funzionalità di Instagram sul desktop del Macintosh.

Con la versione Flume Pro, è possibile non solo commentare e postare, ma anche caricare clip e immagini su Instagram direttamente dal computer.

Come si usa? Basta posizionare il mouse sul pulsante sinistro della App e cliccare sull’icona con la macchina fotografica. A questo punto, si può scegliere se girare una clip sul momento o caricare un filmato già presente sul Mac.

È possibile scaricare la versione upgrade da QUI, al costo di 10 dollari una tantum.

OnlyPult

È un’applicazione web facile e professionale, molto utile per chi usa Instagram spesso e volentieri, sia per per lavoro che per diletto. Per utilizzarla non è necessario installare nulla, ma occorre registrarsi sul sito del servizio.

OnlyPult consente di caricare video e immagini su IG direttamente dal computer – sia Mac che Windows -, programmando la pubblicazione dei post e gestendo diversi account contemporaneamente da un’unica finestra.

Dopo una prova gratuita di 7 giorni, è possibile scegliere tra diversi piani di abbonamento, che vanno da 10.50 dollari mensili (con 3 account IG e un solo manager) a 55.30 dollari al mese (40 account IG e 5 manager).

Schedugram

Questa piattaforma online consente di caricare video e foto su Instagram dal browser di qualsiasi desktop, senza bisogno di passare ogni volta dal cellulare (ne esiste comunque anche una versione per iOS).

Può essere molto utile a chi ha bisogno di programmare la pubblicazione di video e storie velocemente, magari gestendo più account in contemporanea e pianificando diversi post al giorno (anche migliaia!).

Offre una prova gratuita di 7 giorni, dopodiché è possibile abbonarsi al servizio scegliendo l’opzione più adatta al proprio profilo e al numero di follower, con una spesa minima di 16 euro al mese o 160 euro l’anno per un solo account.

Schedugram non richiede l’installazione di alcun programma, ma occorre registrarsi sul sito ufficiale, effettuando quindi il login con le proprie credenziali.

Non riesco a caricare video su Instagram!

OK, ora hai tutte le informazioni per cominciare a pubblicare i tuoi filmati su IG  comodamente seduto di fronte al computer…

Ma che fare se Instagram non pubblica i video che carichi? Prima di tutto, non sei solo! Questo social, infatti, si rifiuta di collaborare più spesso di quanto credi…

Vediamo le 6 cause più comuni del problema:

  1. la connessione è buona? Se il WiFi va e viene o la copertura dati è un po’ lenta, per completare l’upload potrebbe volerci più tempo del previsto. Se la cosa va troppo per le lunghe, prova a riattivare Internet e a ripetere l’operazione da capo. In ogni caso, assicurati sempre di essere connesso.
  2. Instagram funziona bene? È possibile che tu non riesca a pubblicare a causa di un malfunzionamento temporaneo del server. Puoi verificarlo direttamente dal sito DownDetecter, che raccoglie le segnalazioni dei disservizi fatte dagli utenti.
  3. Il formato del video è supportato da IG? In certi casi, Instagram non riesce proprio a capire cos’è il file che vorremmo caricare! Per andare sul sicuro, il filmato da postare deve rispettare alcuni requisiti: 
    durata: massimo 1 minuto | risoluzione max.: 1080 p (Full HD) | formato: MP4 | compressione video: H.264 | compressione audio: formato AAC, 128 kbps | ratio: 1:1 o 16:9 | dimensione massima: 30 MB
  4. Hai la condivisione automatica su FB, Twitter etc? In questo caso, deselezionala e riprova a caricare il video su IG. Il problema, potrebbe dipendere da un errore di ‘’lettura’’ commesso da questi social, che bloccano il processo.
  5. Stai usando un programma/app aggiornato/a? Verifica che la versione del software o dell’applicazione che usi per caricare i video su IG sia ancora supportata. In caso contrario, se possibile passa alla versione più recente.
  6. Il computer è in buona salute? Se ultimamente è diventato lentissimo e si blocca ogni due per tre senza un motivo valido, controlla i report dell’antivirus per verificare che il PC/Mac non sia stato attaccato da qualche malware poco amichevole… Controlla anche che l’antivirus non sia scaduto.