Skip to content

Neo, la rivoluzione digitale in arrivo dalla Cina

cos'è neo coin

Chi segue le news finanziarie in Italia sicuramente ha sicuramente già sentito parlare di NEO. La nuova criptovaluta cinese sta diventando il più temibile concorrente per Ethereum, noto per il suo grandioso fork criptovaluta Metropolis.

L’obiettivo di NEO: creare un network basato sulla smart economy: un network che in futuro potrebbe soppiantare l’economia intesa in senso tradizionale.

Nata nel 2014 con il nome di Antshare, ha modificato il suo nome in NEO a simboleggiare il fatto che si tratta della prima blockchain open source creata in Cina.

Per via delle sue enormi potenzialità future, vale la pena seguirne lo sviluppo e prenderla in considerazione per eventuali investimenti.

Anche ti può interessare…

Cos’è NEO?

Il principio base di NEO risiede nella gestione di contratti intelligenti attraverso il pagamento in criptovaluta.

Nel mondo occidentale gli smart contracts vengono generalmente associati ad Ethereum. Il coin emergente NEO funziona in maniera speculare. La sua blockchain è addirittura migliore dal punto di vista della scalabilità e della compatibilità.

Infatti, mentre Ethereum utilizza solo il linguaggio informatico Solidity, NEO è compatibile anche con i più diffusi linguaggi Java e Microsoft.net.

Ricercando su Explorer, scoprirete che la piattaforma Neo è in grado di eseguire più di mille transazioni/secondo. L’obiettivo dei suoi fondatori è di portare questo numero a 10mila!

Inoltre, fattore importantissimo, è in grado di preservare gli smart contract dal controllo di autorità esterne. Le operazioni effettuate infatti tramite la piattaforma cinese possono essere rese invisibili.

GAS, la seconda valuta di NEO

Un’ulteriore particolarità di NEO consiste nella sua seconda criptomoneta, denominata GAS. Questa è completamente indipendente e viene regalata periodicamente ai detentori di NEO. Una volta all’anno, per ogni 10 NEO si riceverà dunque 1 GAS. Possiamo paragonare questo sistema agli interessi di una banca, con la differenza che sono molto più alti di quanto elargirebbe un istituto bancario!

Neo sta dimostrando con i fatti di funzionare. Le prime ICOs hanno già avuto luogo con risultati eccellenti. Lungi dal rischio di crash, ha saputo dimostrare stabilità anche quando le altre criptovalute erano generalmente in ribasso.

Le opinioni generali in ogni forum online sono molto positive: NEO sicuramente darà parecchio filo da torcere alle tradizionali monete digitali.

Come funziona questa criptovaluta?

Prima di dedicarci alle possibilità di guadagno investendo con NEO, cerchiamo di comprenderne bene il funzionamento.

Il sistema economico di NEO è basato su due token creati all’origine:

  • NEO: conta un totale di 100 milioni di tokens ed è stato distribuito in un’unica soluzione tramite ICO. Chi ne possiede gode del diritto di voto nelle decisioni di gestione e di upgrade della rete. La sua unità minima non divisibile è 1 NEO.
  • NeoGAS: anch’esso conta 100 milioni di tokens circolanti. Con GAS si effettua il pagamento dell’ emissione dei NEO-Contract così come il controllo delle risorse sulla blockchain. NeoGAS viene estratto tramite attività di mining e si esaurirà, come programmato all’origine, in 22 anni.  La sua unità minima equivale 0.00000001.

 

Investire con NEO

Appurato che conviene, vediamo allora come investire con NEO.

Analogamente alle altre criptovalute, che si tratti del famoso Bitcoin o di una criptovaluta emergente, si può investire sia comprando coins sugli exchange che effettuando previsioni di prezzo presso broker.

Chi sceglie di comprare NEO farà una scelta molto astuta.

Sarà necessario scegliere un exchange di fiducia, registrarsi e creare un proprio portafoglio digitale. Fatto questo, si potrà dare il via ad un’appassionante e redditizia attività di compravendita.

Tenetevi informati sulle quotazioni e sui prezzi attuali delle monete, nonché sui loro sviluppi tecnologici e sociali. Una cooperazione, ad esempio, con una grande azienda multinazionale porterà la moneta alle stelle, facendovi guadagnare parecchio.

È proprio su questi movimenti di rialzo/crollo che dovrete speculare. Comprate NEO in un momento di stabilità tendente al ribasso e vendetelo quando si trova in fase di risalita.

quida per comprare neo

Conviene investire?

Stando alle previsioni sul suo andamento e ai grafici a disposizione, NEO rappresenta un’ottima scelta d’investimento.

Questo è ragionevolmente spiegabile in quanto, oltre ai vantaggi offerti (rapidità, decentralizzazione, smart contracts), questa valuta è cinese.

Il mercato cinese acquista di giorno in giorno sempre più importanza. Gli investitori patriottici, soprattutto le grandi aziende, senza dubbio preferiranno sostenere NEO piuttosto che Ethereum (creato dal russo Vitalik)! In questo modo NEO potrà vantare di una solida base di appoggio.

Investire in CFD

Un alto metodo molto conveniente per investire senza difficoltà consiste nel trading in CFD. Come funziona? In breve, dovrete registrarvi presso un broker regolamentato CySec. Una volta scelta una password ed effettuato il primo deposito potrete dare il via all’attività di investimento.

Questa consiste nello speculare sull’andamento di prezzo di una moneta nei confronti di un’altra. Ad esempio potrete selezionare come asset per il vostro trade NEO/BTC.

Si tratta di un’attività di trade piuttosto sicuro, in particolare perché limita il rischio. Presso diversi ottimi broker potrete cominciare a guadagnare investendo cifre minime a partire da 10 €.

Entrambi i sistemi sono eccellenti. Con un minimo di informazione sulle previsioni attuali la chance di guadagno è molto buona.

Come comprare Neo

Per i nuovi nel settore si pone spesso la questione: dove comprare? E ancora: come comprare? Vi esporremo ora l’iter di acquisto nella maniera più semplice ed immediata possibile.

Exchanges

Per acquistare o per vendere la moneta elettronica NEO ci si dovrà rivolgere agli exchange, delle piattaforme specializzate nel trading, nella compravendita e nell’invio di valuta digitale.

Potrete rivolgervi ai colossi dello scambio valutario elettronico mondiale come Coinbase, Bitstamp oppure Kraken. Si tratta di exchange che vi permetteranno di acquistare NEO con Bitcoin, Litecoin o Ethereum.

Anche, potrete convertire Neo in Euro per conoscerne il valore con l’aiuto di un convertitore di valute online che troverete presso ogni exchange.

La lista di exchange con NEO in listino è lunga, tra i migliori vi proponiamo:

Coinbase

Molti investitori prediligono Coinbase, uno degli exchange più noti al mondo. La procedura di acquisto è semplice, soprattutto per chi ha già un po’ di dimestichezza con questo exchange.

La prima cosa da fare consiste nell’acquisto di Bitcoin su Coinbase.

Il pagamento potrà aver luogo sia con carta di credito Visa o MasterCard che tramite bonifico bancario. Ricordate che pagando tramite bonifico dovrete aspettare circa 4/5 giorni prima che i Bitcoin vengano accreditati. Con la carta di credito, dopo pochi minuti saranno disponibili.

Ora potrete scambiare i Bitcoin in NEO tramite uno dei siti exchange elencati sopra. Fatto questo, l’exchange vi metterà a disposizione i NEO, che depositerete in un portafoglio elettronico.

Per finire, ti diamo 10$ di BTC se acquisti più di 100$ da questo link: approfitta di questa opportunità! È un Win-Win!

10$ di BTC Gratis Per TE!

I Faucet: ottenere NEO gratis

Anche chi non ha grandi possibilità economiche può partecipare all’attività di investimento. Basterà raccogliere i faucet, i quali verranno elargiti gratuitamente ad intervalli regolari nel corso della giornata. I free faucet hanno naturalmente un valore minimale, e la raccolta richiederà del tempo. Ciononostante si tratta di un sistema ottimale per democratizzare l’investimento, aprendo a tutti le porte del mondo della moneta virtuale.

Il valore della moneta digitale

Lo studio delle quotazioni e delle previsioni di prezzo è di vitale importanza per chi desidera investire. Il cambio non deve rappresentare un problema: con il semplice convertitore del vostro computer avrete subito il prezzo in Euro. Le tabelle riportanti il prezzo delle criptovalute infatti rappresentano i valori quasi sempre in USD.

Quotazione e prezzo

NEO, inizialmente conosciuto come Antshares, ha vissuto un decollo in grande stile dopo il suo rebranding. Da 1 $ nel maggio 2017 è arrivato in agosto a toccare quota 48 $.

Inoltre è riuscito ad entrare nella Top 10 delle valute maggiormente capitalizzate occupando attualmente la posizione numero 8.

Con un Market cap di oltre 9 miliardi $ ed un prezzo ad oggi di ben 151,52 $, NEO sta dimostrando al mondo una forte stabilità economica. La sua quotazione lo piazza tra le monete digitali di maggior valore.

Vi presentiamo di seguito il grafico con la quotazione oggi di Neo in USD.

COME CONSERVARE NEO E GAS: Qual è il miglior wallet per NEO?

Un passo importante consiste nella scelta del luogo ove depositare e conservare i NEO acquistati.

Esistono innumerevoli opzioni, a partire dai portafogli online fino a quelli offline progettati appositamente per la valuta. Anche NEO, come nel caso di Electrum, ha dei portafogli propri.

Da Desktop

Il MyNEON Wallet è un portafoglio digitale da desktop, compatibile questo con i tre sistemi principali: Windows, Linus e Mac. Può essere facilmente scaricato da Myneowallet.io Si tratta di un portafoglio molto apprezzato dagli utenti in quanto permette di reclamare GAS se si posseggono NEO. Questo wallet ha il vantaggio di funzionare sia online che offline. Secondo le opinioni degli utenti è questo il miglior Wallet per NEO anche per via della sua semplicità all’uso, funzionalità e flessibilità.

Portafoglio web

Il NEO Tracker è un portafoglio per NEO web open source anch’esso molto facile all’uso. Con NEO Tracker si possono conservare o inviare sia NEO che GAS. Anche questo wallet consente di reclamare GAS.

Mobile Apps

Esiste anche un portafoglio ufficiale NEO sotto forma di App da scaricare su dispositivi mobili, compatibile con i sistemi Android.

Paper Wallet

Il NEO Paper Wallet è l’opzione ideale per chi preferisce conservare i suoi coins offline per tempi prolungati.

Hardware

Un’ulteriore opzione per la conservazione offline consiste nell’uso della chiavetta. Consigliamo in questo caso il Ledger Nano S, semplice da installare e decisamente pratico.

Ledger Nano S - Portafoglio Hardware Criptovaluta Nero/Metalico - Supporta in particolare Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ethereum...
  • Sicurezza allo stato dell'arte: la tua chiave privata che consente l'accesso alle tue risorse non viene...
  • Multivaluta: Nano S supporta oltre 20 criptovalute, tra cui Bitcoin, Ethereum, Ripple e Altcoin,...
  • Semplicità: il dispositivo è controllato da soli 2 pulsanti e tutte le azioni possono essere verificate...
  • Backup e ripristino: le tue risorse crittografiche rimangono protette anche se perdi la tua Nano S: le...
  • Supporti Ledger Nano S: Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Ethereum Classic (ETC), Ark (ARK), Bitcoin Cash...

Exchange wallet

Chi per praticità preferisce lasciare la propria criptovaluta su un exchange potrebbe optare per piattaforme fidate come Coinbase o Bitfinex. Si tratta sicuramente dell’opzione migliore se l’attività di scambio avviene giornalmente (o quasi).

come minare neo

SI PUÒ MINARE NEO?

Da un lato i NEO non sono minabili, mentre dall’altra parte abbiamo i GAS, la seconda criptovaluta, i quali vengono minati anche se in maniera inusuale.

Come minare?

NeoGAS viene estratto tramite attività di mining; il suo esaurimento è stato programmato tra 22 anni.

Molti user incentrano la loro attività di investimento sul mining, un’operazione che ci ricorda i goldminer del passato. Per avere successo in questa pratica è necessario possedere l’attrezzatura e la tecnologia giuste. A partire da un hardware ASIC mining rig fino alle schede mining GPU, molto meno costose.

Hardware per minare NEO

Il mining hardware fa la differenza: più è potente, più la profittabilità aumenta. Per questo motivo molti user si aggregano a un mining pool – in fondo l’unione fa la forza! Chi invece è a corto di disponibilità finanziarie può informarsi sulla pratica del cloud mining – in questo caso non avrete bisogno di nessuna attrezzatura a parte il vostro computer.

Minare GAS

La situazione specifica di NEO è particolare. I NEO non possono essere minati, in quando la loro quantità è stata prestabilita all’origine e distribuita tramite ICO.

Il discorso è differente parlando di GAS. Questi potranno essere “minati” o meglio detto raccolti dai miner fino al raggiungimento dei cento milioni di unità. Siamo però in un sistema di PoS: solamente chi possiede NEO potrà reclamare GAS.

Con l’aiuto di un calcolatore di profitto vedrete subito che reclamare GAS conviene. Non dovrete dividere i guadagni con i membri di un pool e non dovrete spendere soldi in attrezzatura tecnologica.

In base alla quantità di NEO di cui siete in possesso, riceverete un corrispettivo ammontare di GAS. Si tratta all’incirca del 7% del valore NEO di cui siete in possesso.

Concludiamo questa guida al mining nella convinzione che il sistema ha una sua buona ragion d’essere.

Infatti chiunque può “minare” e profittare dei vantaggi offerti dall’esistenza di questa seconda valuta. Il tutto senza dover per forza investire in computer minatori, energia elettrica e sistemi di raffreddamento.

Un sistema che conviene e che rappresenta, a nostra opinione, il futuro delle valute digitali.

Ultimo aggiornamento su 2018-08-07 at 09:53 / Affiliate links / Immagini da Amazon Product Advertising API