Skip to content

La guida completa sui migliori trucchi per WhatsApp: i segreti più utili da mettere subito in pratica

i segreti e i trucchi migliori

È già da un po’ che utilizzi WhatsApp e vuoi essere sicuro di aver compresso a pieno le sue funzionalità? In questo articolo ti elencheremo tutti i trucchi di WhatsApp, svelandoti anche i segreti meno conosciuti ma che miglioreranno di molto la tua esperienza.

Vediamo quali sono le funzioni che ancora non conosci dell’app di messaggistica più conosciuta al mondo.

trucchi whatsapp stato

Come usare WhatsApp al massimo: i migliori trucchi

WhatsApp è l’applicazione che ha rivoluzionato il mondo della comunicazione istantanea, rendendola più veloce e soprattutto gratuita. Visti i continui aggiornamenti per essere sempre all’avanguardia, è naturale che non tutti conoscano le funzionalità aggiunte.

Vediamo quindi quali sono i trucchi WhatsApp che non conosce nessuno e che possono esserti utili ogni giorno.

Come non far comparire “visualizzato”

Se ti capita spesso che dopo aver letto un messaggio ti dimentichi di rispondere oppure vorresti avere più tempo per elaborare il tuo messaggio, allora questa è la funzionalità che fa per te. Il trucco non è altro che la rimozione della classica spuntina blu che fa capire al tuo interlocutore che hai visto il suo SMS.

Le soluzioni sono due:

  • Rimuovere la visualizzazione dell’ultimo accesso: questo trucco nasconde l’ora dell’ultima volta in cui ti sei collegato, facendo si che i messaggi in arrivo siano sempre accompagnati da spunte bianche (anche se hai già letto e risposto al messaggio). Per rimuoverlo su iPhone il percorso da seguire è: Impostazioni – Impostazioni chat – Avanzate; mentre su Android: Impostazioni – Account – Privacy.
  • Segnare i messaggi come ancora “da leggere”: questo metodo non implica la modifica delle impostazioni generali, ma la semplice scomparsa delle linee blu accanto al messaggio ricevuto. Sui dispositivi iOS ti basterà scorrere a destra su una qualsiasi delle tue chat e una pallina blu comparirà accanto ad esse. Se utilizzi un telefono Android, tenendo premuto sulla chat potrai selezionare “Segna come da leggere” dal menu a comparsa presente in alto a destra e vedrai comparire una pallina dal colore verde accanto al messaggio.

Personalizza le notifiche di un gruppo

Hai creato troppi gruppi e ti piacerebbe distinguere le notifiche per ciascuno di essi? Ebbene per farlo è molto semplice e ti basta:

  • Aprire la chat in questione e premere sui tre puntini in alto a destra
  • Premi su “Info gruppo” e poi su “Notifiche personalizzate” dal menu sotto i media ricevuti
  • Spunta la casellina “Usa notifiche personalizzate” e seleziona la luce, vibrazione o i toni che più preferisci.

Cosi facendo potrai persino silenziare o in alternativa usare le notifiche a priorità alta per i tuoi gruppi preferiti. L’aspetto positivo è che non sarai più distratto dalle continue notifiche ricevute ed avrai il massimo controllo sui suoni riprodotti!

Modificare la scrittura di un testo

Se vuoi mettere più enfasi sul messaggio che stai per mandare, ti consigliamo di scriverlo usando il grassetto, corsivo o il barrato. Per scoprire come farlo, ti consigliamo di leggere la nostra guida su come modificare i testi su WhatsApp.

Segnare un messaggio come importante

Tra tutti i trucchi WhatsApp che andremmo ad analizzare, questo è sicuramente il più utilizzato. Se hai appena ricevuto un messaggio che contiene informazioni importanti o che vuoi semplicemente salvare tra i tuoi preferiti, questo è il trucco WhatsApp da usare.

Se usi un dispositivo Android, tieni premuto sull’SMS in questione e poi premi sulla stellina in alto, mentre per scegliere l’opzione su iOS ti basterà scorrere a destra. Ora, ogniqualvolta che vorrai visualizzarlo, ti basterà aprire la chat, premere in alto sulle Impostazioni – Mostra contatto ed infine selezionare “Messaggi importanti”.

Il ripristino dei messaggi senza backup

Hai appena cancellato alcune chat e non sai come riaverle indietro? Tranquillo, il nostro articolo interamente dedicato al ripristino dei messaggi WhatsApp senza backup ti spiegherà per filo e per segno come riavere le tue conversazioni.

Come usare WhatsApp dal computer

Pochi sanno che tra i trucchi WhatsApp scrittura, vi è incluso anche il collegamento al PC e l’utilizzo della tastiera. Per scoprire come usare Whatsapp dal Web, dai un’occhiata alla nostra guida semplice e completa.

Registrare e ascoltare un messaggio vocale prima di inviarlo

Un’alternativa semplice e veloce al classico utilizzo dei tasti per inviare messaggi, è la registrazione di audio vocali. I passi da seguire sono molto semplici:

Apri la chat in questione e premi sul microfono in basso a destra per registrare un messaggio veloce.

  • Ti consigliamo di scorrere verso l’alto l’icona verde per la registrazione per bloccarla, potendo cosi parlare per più tempo.
  • Premi su Invia (il piccolo triangolo accanto) per spedirlo e poi su Play per riascoltarlo.

Purtroppo la versione attuale di WhatsApp non permette più di riascoltare i messaggi prima di inviarli. Il nostro consiglio, se proprio vuoi sentire quello che hai appena registrato, è di togliere la connessione dati. Cosi facendo potrai tranquillamente ascoltare o cancellare la registrazione, senza il timore che il tuo interlocutore lo venga a sapere.

Il trucco per leggere i messaggi cancellati

Eccolo qui il punto a favore che le alternative a WhatsApp hanno: la possibilità di rivedere immediatamente i messaggi cancellati. Nell’applicazione in questione purtroppo manca una funzionalità apposita e dovrai fare affidamento su software di terzi.

Per sapere quali sono quelle che ti raccomandiamo, ti basta leggere l’articolo sul ripristino dei messaggi cancellati sopra menzionato oppure dare un’occhiata alla guida su come effettuare il backup su WhatsApp.

Nascondere le anteprime dei messaggi

Questa funzionalità, oltre ad essere all’interno dei segreti e trucchi di WhatsApp è strettamente collegata anche alle impostazioni del tuo telefono. Per la massima privacy all’interno dell’app dovrai impostare le Notifiche a comparsa (all’interno delle Impostazioni – Notifiche) su Nessuna.

Per modificare le impostazioni generali invece, il percorso da fare è diverso a seconda del tipo di telefono che stai utilizzando:

  • Per Android: dovrai recarti nel menù Impostazioni premendo sull’icona ingranaggio che compare in alto a destra quando scorri verso il basso sulla pagina principale. Da lì, dovrai selezionare le notifiche relative all’applicazione di WhatsApp e premere su “Nascondi contenuto sulla schermata di blocco”. Puoi persino silenziare completamente l’app, scegliendo che non mostri mai le notifiche.
  • Per Iphone: apri le impostazioni premendo sulla stessa icona ingranaggio dal menù principale e premi su WhatsApp dal menu delle notifiche. Seleziona “Mostra notifiche” e poi impostala su “Mai” o in alternativa puoi disattivare l’opzione Banner semplicemente rimuovendo la spunta.

Come diventare admin di un gruppo

Uno dei trucchi di WhatsApp che ti permette di diventare Admin di un gruppo è se sei tu il creatore di quella chat comune. Cosi facendo non potrai mai essere rimosso e godrai dei privilegi di amministratore. In alternativa, puoi rendere amministratori uno o più partecipanti aprendo l’oggetto del gruppo o selezionando le info di gruppo dalle Altre opzioni del menu principale.

Toccando un unico soggetto potrai scegliere l’opzione Rendi amministratore, altrimenti all’interno delle impostazioni di gruppo avrai la voce: Modifica amministratori del gruppo. Quest’ultimo trucco per WhatsApp ti permette di selezionare più partecipanti, rendendoli Admin una volta toccato il segno di spunta verde.

Il trucco per non apparire online

Tra i trucchi segreti su WhatsApp vi è anche la possibilità di nascondere ai tuoi amici o famigliari l’ultima ora d’accesso all’applicazione. Quest’opzione simile a quella vista per la rimozione del “visualizzato”, è però reciproca e quindi nemmeno tu saprai quando gli altri si sono connessi.

Per avere perennemente la spunta bianca accanto ai messaggi e togliere l’orario d’accesso dovrai seguire i seguenti percorsi: per Android andando su Impostazioni – Account – Privacy, mentre per iPhone basta aprire le Impostazioni – Impostazioni chat – Avanzate.

Sapere quanto utilizziamo WhatsApp

Se anche tu sei curioso di sapere quanti dati utilizzi l’app, ebbene tra i trucchi per WhatsApp vi è anche una funzionalità chiamata “Status”. Quest’ultima ti illustrerà la quantità di GB inviati o ricevuti, con una dettagliata classificazione dei media, le chiamate o i messaggi. Per visualizzarla premi sui tre puntini in alto, Impostazioni e poi su Utilizzo dati e archiviazione.

A nostro avviso è il miglior modo per tenere sotto controllo il consumo della connessione messa a disposizione dal tuo operatore. In più, avrai anche una chiara visione dell’archiviazione complessiva occupata dai file, con una distinzione chiara tra i vari mittenti.

Come vedere l’ultimo accesso su WhatsApp anche se nascosto

Ricordi quando prima ti abbiamo spiegato come nascondere il tuo accesso? Ebbene per poter visualizzare l’ultimo accesso degli altri, dovrai nuovamente modificare le impostazioni della privacy, ridiventando anche tu visibile agli altri.

Per farlo clicca in sequenza sulle Impostazioni – Account – Privacy – Ultimo accesso e metti la spunta accanto a Tutti. Così facendo anche gli altri vedranno quando sei online, ma se l’ora d’accesso non dovesse comparire al di sotto del nome dell’interessato, sappi che potresti essere stato bloccato.

Inviare una sfilza infinita di emoticon, GIF o sticker

Uno dei WhatsApp trucchi per rendere il tuo testo unico e divertente, è aggiungendoci quante più emoticon. Per aggiungerle al tuo messaggio non dovrai fare altro che premere sul volto sorridente a sinistra del riguardo in cui immetti il tuo SMS.

Divise per categorie ed in grado di descrivere qualsiasi stato d’animo, premendo sulla piccola lente a sinistra giù, puoi effettuare una ricerca per parole chiave.

Per variare tra i sticker e le GIF, basta premere sulle icone al centro in basso, effettuando la medesima selezione o ricerca come per le faccine.

Personalizza e modifica le foto prima di mandarle

A differenza delle altre applicazioni, WhatsApp ti da modo di inviare quanti più file multimediali vuoi, sfruttando il tuo piano internet. Se stai per inviare una foto appena scattata sappi che tra i trucchi su WhatsApp vi è anche la possibilità di modificarle.

Una volta selezionata, proprio prima dell’invio hai la possibilità di applicare filtri, una stringa di testo e persino un’emoticon. Se non bastasse, puoi persino scegliere se ritagliarla o aggiungerci un disegno a mano libera.

Creare collegamenti per contatti importanti

Chiacchieri sempre con le stesse persone e vuoi un modo rapido e veloce per contattarli? Ebbene grazie ai trucchi WhatsApp Android e iPhone ora puoi creare un collegamento veloce sulla schermata principale semplicemente premendo a lungo sul nome dell’utente.

Premi sui tre puntini in alto a destra e poi scegli la voce: Crea collegamento diretto per vedere l’icona della chat direttamente sulla schermata home.

Aumenta le dimensioni del carattere

Non potevamo non includere tra i nostri trucchi WhatsApp IPhone e Android anche la possibilità di aumentare le dimensioni dei caratteri a tuo piacimento. Il percorso da seguire è davvero semplice, basta:

  • Aprire WhatsApp e recarsi nelle Impostazioni
  • Scegliere la voce Chat e poi le Dimensioni carattere
  • Sceglie la misura che più preferisci tra: Piccole, Medie, o Grandi.

trucchi whatsapp 2019

I trucchi che non funzionano: avvertenze e pericoli

Ti sarai sicuramente accorto che tantissimi siti web o applicazioni promettono il mondo quando si tratta delle funzionalità segrete di WhatsApp. Queste promesse fasulle non solo sono illegali, ma comportano il rischio di virus o malware.

Ecco perché ti consigliamo di stare attento ai link su cui clicchi o ai software che scarichi e di non fidarti di chi ti promette le funzionalità della lista a seguire.

  • Trucchi per non pagare WhatsApp: l’applicazione ufficiale è completamente gratuita e non richiederà mai il pagamento di alcun abbonamento. L’unico costo legale in cui potresti incorrere è l’acquisto di sticker dal Play Store.
  • Sapere esattamente con chi chatti: se un sito ti promette una lista completa di informazioni private sul tuo interlocutore, sappi che mente. Tutto ciò che potrai conoscere su WhatsApp è il nome scelto, la foto profilo e l’ultimo accesso. Le ricerche effettuate in base al numero di telefono non sono solo difficili, ma anche illegali in quanto violano le norme sulla privacy.
  • Costringere l’altro a sbloccarvi: l’unico modo reale con cui farlo è contattare la persona attraverso altri mezzi di comunicazione. È assolutamente impossibile modificare le impostazioni di WhatsApp di qualcun altro da lontano e senza il loro consenso.
  • Vedere l’ultimo accesso di altri quando tu lo hai rimosso: come ti abbiamo già spiegato rimuovere l’ora d’accesso implica l’impossibilità di vederlo anche sul profilo degli altri. L’unico modo per visualizzarlo è semplicemente modificando le impostazioni di privacy del tuo profilo.
  • Spiare i messaggi degli altri: per sapere come leggere le conversazioni altrui ti consigliamo di dare un’occhiata alla nostra guida esaustiva e gratuita sulle applicazioni spie per WhatsApp.